Conoscere il Lago di Como
conoscere il lago di Como

La tua guida per conoscere il Lago di Como

Tra il dire e il fare c’è di mezzo…un lago! Non si tratta di un semplice equivoco. Dire di aver visitato il bacino Lariano non significa conoscere il Lago di Como. Della sua magnificenza ne abbiamo sentito parlare molto, ma hai mai pensato a quante innumerevoli cose puoi fare?

Sul Lago di Como puoi vivere esperienze fantastiche, a bordo di una barca a vela, sorseggiando fresche bollicine. Lasciati sedurre dal panorama circostante, tra Ville incantevoli e giardini fiabeschi, ti sembrerà di vivere un sogno.

In questa guida scoprirai quanto sia incredibilmente affascinante conoscere il Lago di Como! Quindi non farti scappare questa meraviglia naturale…siamo sicuri che rimarrai esterrefatto.

Alcune informazioni che devi sapere per conoscere il Lago di Como

Per vivere intensamente un luogo e coglierne ogni sfumatura, è sempre bene tenere a mente alcune informazioni utili. Vediamole insieme:

  • ha un bacino di origine glaciale;
  • la sua forma a Y rovesciata lo suddivide in tre rami: quello di Como ( a sud-ovest), di Lecco (a sud-est) e di Colico (a nord);
  • Ha un’estensione di 146 kmq e una profondità di circa 410 metri.

Un record niente male

Recentemente è stato classificato al primo posto tra i laghi più belli del mondo. Un record niente male per il nostro Stivale! E dato che gli occhi non sono fatti solo per guardare, adesso capiremo perché il Lario non è passato inosservato nel corso dei tempi.

Infatti, la sua varietà paesaggistica e l’ottimo clima furono presto notati da nobili milanesi, che cominciarono a costruirvi ville a partire dal XVIII secolo. Da allora la sua fortuna turistica non ha più conosciuto pause. Oggi il Lago di Como è costernato da Ville lussuosissime e splendidi giardini, regalandoci un vero e proprio tesoro a cielo aperto.

Lago di Como: cosa fare e cosa vedere

Conoscere il Lago di Como

La Crocetta

Le trincee della linea Cadorna La Crocetta (alt. 500 m) è un punto panoramico sopra Menaggio da dove si gode una stupenda vista del Centro Lago. Il Monte Crocetta era uno dei punti cardine del complesso sistema di fortificazioni costruito, a scopo difensivo, durante la Prima Guerra Mondiale. I camminamenti sono stati puliti e restaurati, riportando alla luce le postazioni blindate, i ricoveri per le truppe e gli osservatori.

Greenway dei Patriarchi

Si tratta di una camminata che attraversa Varenna e alcune delle sue frazioni più vicine come: Olivedo, Fiumelatte e Pino, regalando delle viste spettacolari sul Lago di Como. Da tempo immemore, i varennesi sono soprannominati “Patriarchini”, in quanto praticanti del rito patriarchino di Aquileia. Oggi rappresentano le persone anziane di Varenna, longeve e sagge, alle quali viene dedicata un’intera giornata.

L’Orrido di Bellano

Questa meraviglia naturale si è formata 15 milioni di anni fa, con il torrente Pioverna che ha disegnato le linee sinuose tra Taceno e il Lago di Como. La cascata, che si getta impetuosamente nella gola naturale chiamata “Orrido di Nesso”, ha un fascino senza tempo, ed è stata oggetto di ispirazione di molti artisti come Leonardo Da Vinci. Il percorso è totalmente sicuro, adatto anche ai bambini, e lungo le passerelle ci sono punti di affaccio ideali per scattare foto memorabili.

Le cascate di Cenghen

La Cascata Cenghen, anche conosciuta come Cascata di Val Monastero, è la più alta del gruppo delle Grigne ed è situata nel territorio di Abbadia Lariana. La cascata si trova ad un’altitudine di circa 600 metri ed è facilmente raggiungibile con una breve passeggiata. Il percorso è consigliato a tutti ed è adatto a tutte le stagioni, anche se è particolarmente consigliato durante il periodo estivo e può essere combinato con un trekking sul Sentiero del Viandante. Divertimento tra le onde: il modo migliore per vivere il Lago di Como.

Battello a vapore

Da aprile a settembre, tutte le domeniche (in luglio e agosto anche il giovedì) si può vivere il lago come una volta, salpando a bordo del Concordia, lo storico battello a vapore.

Gita all’Isola Comacina

Unica isola del Lago, rappresenta un parco archeologico quasi incontaminato, caratterizzato da una rigogliosa vegetazione tipicamente mediterranea. La Comacina è conosciuta anche per le sue leggende e misteri, rendendola così una meta ancor più affascinante.

Tour in barca a vela

Sul Lago di Como non può certo mancare l’entusiasmante giro in barca a vela, per raggiungere i luoghi più nascosti e incontaminati del Lario. SuBacco è una piccola azienda organizzatrice di tour di barca e molto altro, capace di immergere il turista in un’esperienza emozionante, all’insegna della scoperta e dell’esplorazione.

About Author

Subacco